Cani e gatti non sono solo animali domestici, ma sono anche compagni di vita affettuosi e coccolosi, capaci di far scogliere il cuore ad ogni scodinzolio o fusa.
Forse è proprio per questo che dire “no” ad alcuni piccoli vizi, come quello di coricarsi nel letto insieme a noi, risulta spesso difficile. Ma quali sono gli effetti del far dormire i nostri amici pelosi insieme a noi? Ad oggi diversi studi hanno dimostrato che dormire con il proprio animale domestico è positivo per molteplici ragioni, senza però sottovalutare alcuni aspetti.

BENEFICI PER LE PERSONE

Dormire con il proprio pet rappresenta per le persone un toccasana per l’umore, in quanto consente di sperimentare una sensazione di protezione, sicurezza e calma.
Inoltre è un ottimo antidoto contro lo stress, capace di generare benessere, calmare l’ansia, ridurre il rischio di attacchi di panico e incubi, e di accelerare l’addormentamento.

Alcuni studi hanno dimostrato che convivere con un animale contribuisce alla riduzione della pressione sanguigna e al miglioramento della salute cardiovascolare, benefici che si pensa possano valere anche nel momento in cui dormiamo insieme a loro.
Tra le altre note positive, c’è la creazione di una connessione emotiva più profonda con l’animale e, pertanto, un rafforzamento del legame e una minore percezione del senso di solitudine.

Infine, è stato constatato che riposare con il proprio amico a quattro zampe combatte la depressione e aumenta i livelli di felicità.

BENEFICI PER GLI ANIMALI

I benefici, però, non sono solo per noi esseri umani.
In linea di principio gli animali si sentono più al sicuro quando percepiscono l’odore di una persona fidata.
Nello specifico, il cane percepisce l’uomo come parte del branco, quindi come qualcuno da amare e proteggere.
Il gatto, invece, considera il letto come un luogo di comfort, in cui tutto è sotto controllo.

dormire con animale domestico

CONSIGLI PER CHI DORME CON UN ANIMALE

Prima di far dormire il nostro animale domestico in camera da letto è necessario tenere sotto controllo il pelo, verificando che sia pulito e che non siano presenti zecche.
Da questo punto di vista è preferibile tenerlo sopra le lenzuola.
In generale, è importante usare sempre gli antiparassitari ed effettuare le vaccinazioni periodiche.

Ricordiamoci che il luogo dove il nostro amico a quattro zampe riposa entra a far parte della sua routine e, di conseguenza, potrebbe rimanerci male se a volte non può dormire con noi.

Gli animali hanno un ciclo del sonno diverso dal nostro, e durante la notte potrebbero essere vigili e alzarsi improvvisamente, ragion per cui è importante lasciare la porta aperta e permettergli di muoversi o uscire a dissetarsi.

Il co-spleeping con un animale domestico è sconsigliato se abbiamo il sonno leggero, ma anche per chi soffre di allergie o asma.

In conclusione, dormire con il proprio animale domestico offre una serie di benefici sia per le persone che per gli animali stessi, ma è fondamentale adottare alcune precauzioni prima di concedere al nostro amico a quattro zampe l’accesso al nostro letto.

La decisione di far dormire il nostro amico a quattro zampe con noi dipende dalle preferenze personali e dalle esigenze di entrambi. Con una gestione attenta e l’adozione di pratiche igieniche adeguate, il co-sleeping può diventare un’esperienza gratificante, che contribuisce al benessere di entrambi.