fbpx

Se durante il suo comportamento chiamato “di esplorazione orale “il cucciolo mordicchia o addirittura morde il proprietario,  è essenziale insegnarli quali sono i limiti che non deve superare.

Se il cucciolo fosse cresciuto nel branco, la madre e gli altri cani adulti non gli avrebbero consentito di prendersi questo genere di libertà, ed i proprietari dovrebbero fare altrettanto.

Per prevenire o eliminare questo problema, occorre che il proprietario eviti di usare le mani mentre gioca con il cucciolo, se non per accarezzarlo o per lanciargli un gioco.

Inoltre, il gioco molto agitato ed il contendersi un oggetto con l’animale sono vivamente sconsigliati in quanto attività che possono oltremodo eccitare il cucciolo fino ad indurlo a mordere il padrone invece del giocattolo.

Per le attività ludiche è meglio utilizzare palle o corde che consentono di tenere lontane le mani dalla bocca del cane.

Se il cucciolo morde, il padrone deve dire un”NO”secco e ritirare velocemente le mani, interrompendo il gioco.

Se il cane continua a mostrare un comportamento mordace durante il gioco, si impone l’applicazione di una disciplina molto decisa:il proprietario deve prendere rapidamente il muso del cane e tenergli la bocca chiusa finche il cucciolo non si rilassa o guaisce per qualche secondo.

Se il cucciolo interpreta questa reazione come un gioco ,si mette sulla difensiva, si lamenta eccessivamente o sfida il proprietario, è meglio interrompere la punizione diretta ed utilizzare un sistema alternativo .